Loading

In passato, i naturalisti provarono molte volte a riordinare le informazioni esistenti sugli organismi e regolamentarne i nomi, ma fu nel secolo XVIII che la tassonomia ricevette una grande spinta. Lo svedese Carlo Linneo fu il primo a dare un nome a tutti gli animali e le piante conosciuti all’epoca, raggruppandoli secondo le loro caratteristiche morfologiche macroscopiche.
Il laboratorio si propone di far comprendere al meglio i meccanismi di tale sistema e di quelli moderni, mettendo alla prova gli studenti nello stabilire criteri sulla base dei quali classificare i vegetali e nell’uso di chiavi dicotomiche come strumento di identificazione delle specie. Inoltre, attraverso lo studio della diversità e la costruzione di un albero filogenetico sarà possibile ripercorrere la storia evolutiva del mondo delle piante.

Target Sup
Parole chiave Botanica, Sistemica e filogenetica, Chiavi dicotomiche
Durata 2 h
Tariffa
  • 75,00 € a gruppo
Codice 303
Dove In museo
Condividi sui social