Loading

Il MUSE per e sul territorio

Oltre alle tradizionali attività presso il MUSE, nella prospettiva di mettere a disposizione e finalizzare le nostre attività educative con forme utili a questo particolare momento, il museo propone interventi presso le strutture scolastiche o in spazi all’aria aperta nei pressi delle stesse, in parchi e giardini del territorio.

A questo proposito abbiamo individuato alcuni luoghi, a titolo di suggerimento, che potrebbero diventare delle vere e proprie aule a cielo aperto sia nel comune di Trento che su tutto il territorio provinciale.

Progetti educativi a sostegno dell’Agenda 2030 e dell’educazione alla cittadinanza.

L’approccio interdisciplinare e la possibilità di costruire percorsi cognitivi mirati, portano il MUSE a proporre alle scuole locali nuovi progetti educativi a favore dei grandi temi legati all’ambiente, alla sostenibilità e alla cittadinanza globale 

Il forte legame con il territorio e la ricchezza interculturale che caratterizza le attività didattiche del MUSE diventano stimolo di dialogo e osservazione partecipata con studenti e studentesse, a sostegno del raggiungimento di una maggiore consapevolezza e partecipazione alla dimensione civile e sociale. 

Il percorso prende avvio dalla tua scuola e accompagna studenti e studentesse in più incontri. 

Per prenotazioni e informazioni, contattare il Settore educativo MUSE all’indirizzo impara@muse.it.

Cooperazione e lavoro in piccoli gruppi per approfondire diversi approcci e stili di apprendimento. L’approccio investigativo mette al centro dell’apprendimento l’esperienza diretta; il tinkering utilizza la creatività come strumento; il teatro racconta delle storie e instilla la scintilla della curiosità. Le attività proposte sono riadattate rispetto alla modalità di svolgimento presso il museo, così da potersi svolgere in classe o in spazi aperti concordati con la scuola.

Il MUSE accompagna le classi in vere esperienze di natura con escursioni guidate alla scoperta del territorio, stimolando l’esplorazione e la scoperta del paesaggio che narra la storia geologica, del patrimonio naturalistico dalla sorprendente biodiversità e dell’azione millenaria dell’uomo.

  1. Giardino Botanico Alpino e Terrazza delle Stelle, Viote di Monte Bondone (Comune di Trento)
  2. Museo Geologico delle Dolomiti (Comune di Predazzo)
  3. Stazione limnologica del Lago di Tovel (Comune di Ville d’Anaunia)
  4. Museo delle Palafitte del Lago di Ledro (Comune di Ledro)
  5. Parco Arciducale Arboreto di Arco (Comune di Arco)
  6. Castello di Arco (Comune di Arco)
  7. Bosco Caproni (Comune di Arco)
  8. Sentiero Busatte-Tempesta (Comune di Nago e Torbole)
  9. Parco Termale di Comano (Comune di Comano Terme)
  10. Sentiero Monte Oliveto (Lago Toblino – Comune di Madruzzo)
  11. Sentiero Stoppani (Comune di Vezzano)
  12. Lago dei caprioli (Comune di Pellizzano)
  13. Parco “Dos de Pez” (Comune di Cles)
  14. Progetto La Rocchetta (Comuni Sporminore, Spormaggiore, Campodenno, Denno e Ton) a partire dalla primavera 2022
  15. Parco ai 3 castagni (Comune di Pergine)
  16. Parco delle Terme di Levico (Comune di Levico)
  17. Biotopo Inghiaie (Comune di Levico)
  18. Parco Fluviale del Torrente Centa (Comune di Altopiano Vigolana e Caldonazzo)
  19. Oasi WWF di Valtrigona (Comune di Borgo Valsugana)
  20. Riserva Naturale Provinciale Fontanazzo (Comune di Grigno)
  21. Parco Bastie (Comune di Ala)
  1. Parco di Melta
  2. Doss Trento
  3. Parco delle Coste
  4. Percorso in centro città
  5. Sardagna
  6. Lungadige
  7. Parco di Gocciadoro
  8. Giardino Storico Garbari
  9. Bosco della Città