Loading

Outdoor Education

Corso di formazione per docenti della scuola dell’infanzia per progettare l’Outdoor Education.

L’educazione all’aperto, conosciuta anche come Outdoor Education è un approccio educativo multidisciplinare che si basa sulla pedagogia attiva e sull’apprendimento esperienziale nell’ambiente esterno e naturale.

Comprende una ricca varietà di pratiche educative, che possono rientrare anche in molteplici progetti idonei ad approfondire, ampliare e sperimentare quanto viene svolto in modalità indoor.
Non sostituisce il sistema educativo tradizionale, ma lo affianca, lo completa con esperienze fisiche, cognitive ed emozionali che l’ambiente chiuso non può, di per sé, offrire. L’Outdoor Education facilita i processi di acquisizione di nuove conoscenze, competenze e abilità trasversali e giova al benessere psicofisico.

Stare all’aperto, in un contesto naturale, permette di mettersi in ascolto attivo e relazionarsi con tutto ciò che è presente nell’ambiente: elementi e fenomeni che avvengono nelle diverse stagioni, di “sporcarsi le mani” (Dirty teaching), osservare e percepire con tutti i sensi, emozionarsi, sperimentando e sperimentandosi nello spazio e con tutto ciò che è fuori dalla dimensione dell’io (concetti di identità, alterità, diversità). Nella nostra società tecnologico-digitale iperconnessa, nella quale però le relazioni umane e i contatti “veri” si stanno indebolendo, risulta quindi di fondamentale importanza alimentare nei bambini e nelle bambine sentimenti di biofilia ed ecofilia, offrire sguardi alternativi sul mondo e una prospettiva di vita che tende all’armonia e all’equilibrio fra tutti i viventi. Con questa visione l’ambiente esterno e la natura diventano una grande opportunità: essere parte della quotidianità di tutte le bambine e bambini, così come per tutte le persone. L’Outdoor Education è una pratica di educazione ambientale, di educazione civica e alla cittadinanza ed educazione alla coesistenza.

Un corso in 4 appuntamenti in presenza al MUSE e/o sul territorio del comune di Trento, a cura di MUSE – Museo delle Scienze di Trento e Federazione Provinciale Scuole Materne.

Quando: Mercoledì 31 gennaio, mercoledì 21 febbraio, giovedì 7 marzo, mercoledì 8 maggio orario 14.00-17.00

Relatori: Helen Wiesinger, Maria Vittoria Zucchelli, Maria Bertolini – MUSE, Silvia Cavalloro – responsabile formazione della Federazione Provinciale Scuole Materne, Alessandra Falconi – fondatrice del Centro Zaffiria di Rimini, si occupa a livello europeo e nazionale di Formazione ed Educazione ai media e creatività digitale, è atelierista del Metodo Bruno Munari®, Laura Malavasi – pedagogista e formatrice, consulente pedagogica a livello nazionale ed europeo in progettazione e documentazione dell’educazione in natura.

Target: docenti, educatori ed educatrici della scuola dell’infanzia

Posti esauriti, per informazioni e richieste scrivi a impara@muse.it